+++++++++++   GREAT CONCERT FROM USA   +++++++++++

NIDABA THEATRE milano MARTEDì 20 NOVEMBRE  2018

live

MARTIN SEXTON

ROCK BLUES  AMERICANA

GREAT CONCERT FROM USA  

NIDABA THEATRE milano MARTEDì 20 NOVEMBRE  2018

live

MARTIN SEXTON

ore 22.00 free entry


The real thing, people." -Billboard


In 2018 American singer-songwriter Martin Sexton extends touring in support of his ninth studio release Mixtape of the Open Road.   The Wall Street Journal and CMT premiered tracks from the album that since garnered much critical acclaim. "Outstanding taste in songwriting as well as a soul-marinated voice." -Rollingstone

Syracuse native Sexton got his start singing in the streets and subways of Boston in the early 90's. Still fiercely independent and headlining venues from The Fillmore to Carnegie Hall, he has influenced a generation of contemporary artists. His songs have appeared in television series such as Scrubs, Parenthood, Masters of Sex and in numerous films, though it's his incendiary live show, honest lyrics, and vocal prowess that keep fans coming back for more.

www.martinsexton.com



Originario di Syracuse, New York, e il decimo di 12 bambini, Martin Sexton è cresciuto negli anni '80. Disinteressato alla musica di quel periodo, ha alimentato i suoi sogni con i suoni senza tempo del classico rock 'n' roll. Trasferitosi a Boston, ha iniziato a suonare per le strade di Harvard Square, riscuotendo un grande successo . Sexton nel 1992 con la raccolta di registrazioni demo, “In the Journey”, (registrata su un vecchio 8 tracce nell'attico di un amico) , ha venduto 20.000 copie dalla sua custodia per chitarra.


Dal 1996 al 2002, Sexton ha pubblicato quattro album e diversi  tour mondiali che hanno gettato le basi della prestigiosa  carriera di cui gode oggi.


Artista fieramente indipendente, nel 2002, ha lanciato la sua etichetta, KTR. Da allora si è aperto a molti mondi musicali, esibendosi in concerti che vanno dal pop (collaborando con John Mayer) alla scena Jam al rock classico (collaborando con Peter Frampton ); dal Newport Folk Fest a Bonnaroo al New Orleans Jazz Fest è uno spettacolo alla Carnegie Hall.


Oltra alla sua vita da musicista, Sexton  non riesce a tenere lontana Hollywood. Le sue canzoni possono essere ascoltate in molti film e programmi televisivi tra cui la serie televisiva di NBC's Scrubs, Parenthood e Showtime, Brotherhood.


Scenario, film e televisione a parte, quando Sexton non è in tournée, mescola spesso l'intrattenimento con il suo senso di responsabilità sociale, esibendosi per beneficenza nel  Paul Newman’s Hole in the Wall Gang camp, the Children’s Tumor Foundation, Japan earthquake/tsunami relief (The John Lennon Tribute), and Hurricane Irene relief efforts in Vermont, per citarne alcuni.


Nel 2007 Sexton ha iniziato i suoi anni di maggior successo fino ad oggi con l'uscita del suo album Seeds. che ha debuttato al n. 6 della classifica Heatseekers di Billboard, e il Los Angeles Times ha detto: “Call him a soul shouter, a road poet, a folkie or a rocker and you wouldn’t be wrong.” 


Nel 2008 pubblica “Solo” un  CD / DVD dal vivo della sua esibizione al Mile High Festival di Denver.


Nel 2010 l'album Sugarcoating ha trovato questo personaggio unico nel suo genere facendo ciò che sa fare meglio: localizzare verità più grandi. Dopo averlo ascoltato, l'ancoraggio NBC Brian Williams ha voluto Martin per un'intervista nel backstage al Beacon Theatre di New York.


La rivista Billboard ha voluto la versione di Sexton di "Working Class Hero" per il tributo / beneficio Lennon nel 2010 "chill-inspiring." Uscito per il  30° Annual John Lennon Tribute, il brano è disponibile su iTunes.


The New York Times noted that this artist “jumps beyond standard fare on the strength of his voice, a blue-eyed soul man’s supple instrument,” adding, “his unpretentious heartiness helps him focus on every soul singer’s goal: to amplify the sound of the ordinary heart.” 


Billboard called Sexton “The real thing, people, a star with potential to permanently affect the musical landscape and keep us entertained for years to come.”