SHOW DETAIL

martedì 14 Maggio

MAX & VERONICA

Style: Vintage Blues
From: Italy
Artist website:

Una serata blues in grande stile sul nostro palco , Max De Beranrdi e Veronica Sbergia sono tra i più bravi artisti blues in circolazione
E non hanno bisogno di presentazioni sono i nostri super eroi del blues acustico. Nelle loro numerose tournée in Europa e in America hanno sempre lascito il segno , critica e pubblico entusiasti..

Un ensemble acclamato dalla stampa specializzata nazionale come “la più bella realtà europea in fatto di country-blues, ragtime, hokum e jugband music” (Il Buscadero).

Un tuffo nella musica popolar- rurale degli anni ’20 e ’30 dove lo spettatore diventa parte integrante dello spettacolo mentre Max e Veronica danno voce a storie di un epoca che non c’e’ piu’. Due Voci, chitarre resofoniche, washboard, ukulele, mandolino, armonica, saranno i protagonisti di un viaggio attraverso le atmosfere del vaudeville, dei medicine show, dei bordelli del primo 900 e delle piantagioni di cotone.Un omaggio al periodo d’oro della musica roots americana,  tra le note e gli artisti che l’hanno resa unica e irresistibilmente affascinante.  Vi sorprenderete scoprendo quante analogie ci siano tra il passato e il presente

Veronica Sbergia e’ cantante e ukulelista. La versatilità della sua voce l’ha in passato portata a proporre repertori dei piu’ disparati generi musicali, dal pop al folk passando per il soul il funk e il jazz ma e’ nel blues che trova la sua espressione ideale. Nell’arco degli ultimi anni, grazie alla collaborazione con Max De Bernardi, si e’ concentrata sullo studio e la ricerca del blues delle origini.
Max De Bernardi grande conoscitore del genere country blues, esplora un territorio musicale compreso tra il piedmont blues e il ragtime caratterizzati da un fingerpicking cadenzato dai bassi alternati, senza tecnicismi superflui. Oltre alla chitarra acustica e resofonica suona anche il mandolino e l’ukulele. Si è formato musicalmente alla fine degli anni ’70 ascoltando i grandi maestri del Country Blues Blind Blake, Leadbelly, Rev, Gary Davis, Sam Chatom, Son House, Mississippi John Hurt, forgiando ben presto uno stile personalissimo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *